Maurizio Redegoso Kharitian, viola

Dopo gli studi in Italia con L. Lugli, C. Grasso e S. Bresso, conseguendo i diplomi in violino e viola nei conservatori di Torino e Novara, viene ammesso presso il CNR-Paris (Departement quatuor a cordes) dove si perfeziona con i membri del Quatuor Ysaye. Sempre in Francia segue master classes con M.da Silva presso l’Academie Internationale de Nice, S.Collot (Xéme Académie Internationale au Moulin d’Andè) e C.Desjardins per il repertorio contemporaneo presso il CNSM-Paris.
E’ stato selezionato dalla Internationale Bach Akademie Stuttgart (unico italiano) sotto la direzione di H.Rilling, per un tour in Francia, Belgio, Svizzera e Germania.
Membro fondatore del Quartetto d’archi Honegger, con questa formazione ha svolto attività concertistica internazionale e conseguito riconoscimenti in concorsi internazionali tra cui tre secondi premi ed un primo premio assoluto. Ha effettuato registrazioni per Radio France-Culture. Prima dello scioglimento (1996) è stato selezionato da una giuria presieduta da Lord Yehudi Menuhin al concorso internazionale di musica da camera di Osaka. Si è esibito come solista con : “Offerta Musicale” orchestra da camera di Venezia, “I Pomeriggi Musicali” di Milano, Gruppo Strumentisti Rai, registrando numerosi concerti dal vivo.
Collabora come prima viola con : Orchestra “Haydn” di Bolzano e Trento, WienTurinVirtuosi, European Union Chamber Orchestra, Orchestra Sinfonica Italiana, Orchester der Akademie St.Blasius (Innsbruck), Offerta Musicale-Orchestra da camera di Venezia, Orchestra Filarmonica Italiana, Orchestra Accademia Filarmonica, Orchestra Sinfonica di San Remo, Conductus Ensemble, Orchestra dell’Accademia Stefano Tempia, I Cameristi di Torino.